Mantenere alberate le aree boschive

IP riconosce che la promozione di una tutela responsabile è fondamentale per proteggere le foreste di tutto il mondo e per garantire una fornitura sostenibile di fibra di legno per il proprio fabbisogno commerciale.

Politica globale sull’approvvigionamento delle fibre

La fibra che utilizziamo per i nostri prodotti proviene da fonti gestite in modo responsabile. Rifiutiamo le fibre che sappiamo provenire da foreste sfruttate illegalmente o da foreste dove le pratiche di gestione impediscono valori elevati di tutela forestale.

Per questo abbiamo una politica di certificazione mondiale ed una politica di approvvigionamento responsabile della fibra che stabilisce le norme di certificazione  attraverso il riconoscimento di standard indipendenti credibili. Questi comprendono il Forest Stewardship Council® (FSC®), il Programma per il sostegno alla certificazione forestale (PEFC) e le norme nazionali riconosciute da PEFC, come l’American Tree Farm System® (ATFS) e la Sustainable Forestry Initiative® (SFI®) negli USA e la Certificacão Florestal (CERFLOR) in Brasile. Tutti i terreni coltivati a foresta che abbiamo in affitto, di nostra proprietà o che gestiamo in Brasile e in Russia sono certificati in base a standard di gestione forestale nazionali  o internazionali.

Certificazione delle fibre

International Paper utilizza certificazioni credibili di terze parti per verificare la gestione responsabile delle foreste. Scegliendo di utilizzare solo fibre provenienti da foreste ben gestite, promuoviamo la salute e la produttività a lungo termine delle foreste.

Più del 90% della fibra acquistata da International Paper’ negli Stati Uniti proviene da foreste di proprietà privata, per lo più di piccole dimensioni e a gestione familiare. Non è facile sviluppare nuove fonti di  materia prima  certificata da enti indipendenti. I proprietari terrieri sono spesso  riluttanti ad assumersi ulteriori responsabilità e a sostenere i costi della certificazione dei loro terreni. La nostra strategia si basa sulla collaborazione diretta con fornitori e proprietari terrieri, per questo cerchiamo di incoraggiarli a fare questo investimento e anche noi impegniamo risorse significative a questo scopo. I professionisti forestali e i biologi di International Paper forniscono supporto tecnico a fornitori e proprietari terrieri per aiutarli ad elaborare i piani di gestione forestale che sono necessari per le verifiche dei certificatori.

La verifica indipendente

Le prassi di gestione forestale e approvvigionamento della fibra responsabile possono essere verificate da enti certificatori terzi secondo una serie di standard indipendenti. Le prestazioni dell’azienda vengono verificate da esperti rispetto ad una serie di obiettivi che sono specificati negli standard di riferimento. Ecco tre tipi di certificazioni:

  • Gestione forestale: certificazione delle attività di gestione dei terreni, dalla raccolta al rimboscamento.
  • Approvvigionamento della  materia prima: certificazione offerta dall’ente SFI®, che comprende la gestione dei terreni ed anche l’acquisto responsabile di legname e i contratti per la raccolta e il trasporto.
  • Chain of Custody: certificazione che verifica che l’azienda abbia in essere al suo interno politiche, sistemi e procedure idonei per tracciare tutto il percorso della fibra di legno dalla foresta alla produzione e alla conversione, ed infine al cliente. Tutte le cartiere International Paper che producono pasta di cellulosa e carta e molti impianti di conversione oggi hanno la propria Chain of Custody certificata secondo uno o più standard riconosciuti.

La nostra Politica per la certificazione delle fibre si fonda su standard globalmente riconosciuti di gestione delle foreste. Tra essi figurano il sistema di certificazione del Forest Stewardship Council® (FSC®), il Programma per il riconoscimento degli schemi di certificazione forestale (PEFC) e gli standard riconosciuti dal PEFC, tra cui l’American Tree Farm System® (ATFS) e la Sustainable Forestry Initiative® (SFI) negli Stati Uniti e la Certificacão Florestal (CERFLOR) in Brasile.

Nel mondo, possediamo circa 1.300 chilometri quadrati di aree boschive in Brasile e deteniamo diritti di raccolta su foreste di proprietà governative in Russia, grazie a licenze e ad accordi di gestione forestale. Tutte le aree boschive che possediamo in Brasile sono certificate CERFLOR e FSC. Anche le aree boschive da noi gestite in Russia sono certificate ai sensi di standard internazionali. Inoltre, le nostre cartiere di tutto il mondo sono certificate ai sensi di uno o più standard terzi per la catena di custodia. Collaboriamo con i proprietari terrieri e i fornitori di legno per estendere le certificazioni credibili di terze parti, in modo da far crescere la nostra percentuale di fibre certificate.

CO_ip-keyart-FiberCertification-forest

Fiber Certification

Obiettivo 2020

Progress: 44% increase in certified fiber volume

Stated Goal: Increase third-party certified fiber by 35% 

Percentuale totale certificata 2018

North America
Totale certificato: 32%
FSC: 3%
PEFC: 29%
EMEA
Totale certificato: 56%
FSC: 44%
PEFC: 12%
Brasile
Totale certificato: 81%
FSC: 81%
Globale
Totale certificato: 37%
FSC: 12%
PEFC: 25%

Nota: le terre con doppia certificazione sono riportate come FSC